Beati voi

Una rivisitazione delle Beatitudini

Pubblicazione:  17 maggio 2010
Edizione:  1
Pagine:  96
Peso:  134 (gr)
Collana:  S5 Meditazioni
Formato:  120x170x10 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810808436 9788810808436
€ 7,90 € 6,72
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,18 ogni copia
Descrizione
Le Beatitudini di Gesù non sono una novità per la Bibbia, ma si inseriscono in una tradizione già presente negli scritti profetici e nei Salmi, che proclamano l’uomo beato a partire dal primo versetto del Salmo 1: «Beato l’uomo che non segue il consiglio degli empi». Sempre le parole delle Beatitudini sono insieme promessa e indicazione di un cammino o di una scelta di vita. Gesù le pronuncia in un contesto di particolare attenzione nei confronti dei discepoli: essi, che hanno seguito il Maestro, come lui saranno perseguitati e rifiutati dal mondo, e proprio su di loro si china lo sguardo compiaciuto del Padre. Le Beatitudini sono affermazioni paradossali che capovolgono i valori mondani secondo la scala dei valori di Dio, promesse che anticipano un uomo nuovo. Riguardano sì i tempi ultimi, ma chi osserva le cose con lo sguardo di Dio può farne esperienza sin d’ora. Sulla scia dei due precedenti volumi sulle Opere di misericordia e sui Comandamenti, l’autore offre agili e profonde riflessioni che toccano problematiche e necessità dell’uomo di oggi.
Sommario
Introduzione.  I testi in primo luogo.  Un confronto con qualche sorpresa.  La beatitudine dei giusti.  Beati piuttosto….  Sette nell’Apocalisse.  Forse Marx…: «Beati i poveri in spirito…».  Non piangersi addosso: però «Beati gli afflitti…».  Meglio a dorso d’asino: «Beati i miti…».  Una giustizia più grande: «Beati quelli che hanno fame e sete…».  Non una tautologia: «Beati i misericordiosi…».  Ma il sesso non c’entra: «Beati i puri di cuore…».  Pace pacifisti pacificatori: «Beati gli operatori di pace…».  Non è un proverbio marchigiano: «Beati i perseguitati per causa della giustizia».  A mo’ di conclusione.
Note sull'autore
Aimone Gelardi, sacerdote dehoniano, ha insegnato teologia morale ed etica filosofica. Ha pubblicato: Parapsicologia. Per una risposta a interrogativi di sempre, Àncora, Milano 1976; Reincarnazione. Un mito che rinasce, EMP, Padova 1987; Direzione spirituale e cristiani comuni, EDB, Bologna 1991; Lettere a Patrizia, EMP, Padova 1989; Reincarnazione?, EDB, Bologna 1995; Dare voce alla morte. Celebrare la speranza, EDB, Bologna 1995; Verso il Giubileo, EDB, Bologna 1996; Pensieri feriali, EMP, Padova 1998; Parole nel vento, EMP, Padova 2003. Nella stessa collana EDB ha pubblicato: «Lo avete fatto a me». Una rivisitazione delle opere di misericordia (2008), Le «dieci parole». Una rivisitazione dei Comandamenti (2010); per EDB Junior ha pubblicato: Le regole del gioco. 10 no? noo!! 10 sì! I dieci Comandamenti (2008), Lo hai fatto a me. Le opere di misericordia a misura di bambino (2009), Il mondo alla rovescia. Le beatitudini (2010) e ha curato i volumi: La mia preghiera di ogni giorno (2005), La festa del perdono (2006), Hai invitato anche me! La Comunione dei bambini (2008).