Mosè

Lezioni di deserto per partire e rinascere. Con la collaborazione di Simon Biallowons

Pubblicazione:  11 febbraio 2019
Edizione:  1
Pagine:  200
Peso:  278 (gr)
Collana:  P7 Conifere
Formato:  140x210x13 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Con Simon Biallowons  -  Tradotto da Fabrizio Iodice  -  Tradotto da Alfio Filippi
EAN:  9788810560174 9788810560174
€ 18,50 € 15,73
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,77 ogni copia
Descrizione

In questo libro si parla di Mosè; ciò significa che si parla di ciascuno di noi. Chi vuole capire se stesso, chi vuole penetrare nel profondo del proprio animo, non può rimanere indifferente a Mosè, al suo desiderio, alla sua paura, al suo odio, al suo amore, a ciò che conosce di infinitamente bello, senza precedenti e misterioso. Mosè è la chiave più importante e antica per accedere al nostro animo, ma anche alla cultura, alla politica del nostro Occidente.

E Mosè è anche la chiave per Dio, anche quando si rivolta contro di Lui. Infatti, come possiamo crescere nella vita – nel senso di diventare veramente liberi – se non possiamo misurarci con Dio?

Sommario
Prefazione.  I. L’uomo Mosè.  II. Mosè: l’assassino straniero.  III. Mosè: il fragile uomo frantumatore.  IV. Mosè: l’uomo riflessivo.  V. Mosè: l’uomo curioso.  VI. Mosè: l’uomo che brucia.  VII. Mosè: l’uomo ribelle.  VIII. Mosè: l’uomo balbuziente.  IX. Mosè: l’uomo che parte.  X. Mosè: l’uomo isolato.  XI. Mosè: l’uomo tradito.  XII. Mosè: l’uomo fedele.  XIII. Mosè: l’uomo libero.  Appendice: L’Occidente sta perdendo la sua anima? Una difesa di fronte all’antisemitismo.  Ringraziamenti.  Bibliografia.
Note sull'autore
Heiner Wilmer, vescovo della diocesi tedesca di Hildesheim, è stato superiore generale della Congregazione dei sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani). Per la casa editrice Herder di Friburgo ha pubblicato Gott ist nicht nett e Hunger nach Freiheit.

Simon Biallowons (1984) ha studiato Filosofia e Scienze religiose e contemporaneamente frequentato la scuola di giornalismo. Per alcuni anni ha lavorato  come corrispondente a Roma e come reporter internazionale. Dal 2018 è lettore capo dell'editrice Herder. È autore di bestseller e curatore di numerosi libri.