Malattia, sofferenza e unzione degli infermi

Riflessioni e indicazioni. A cura di Luigi Guglielmoni e Fausto Negri

Pubblicazione:  ottobre 2019
Edizione:  1
Pagine:  96
Peso:  115 (gr)
Collana:  M2 Cammini di Chiesa
Formato:  110x185
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Curatore aggiunto Luigi Guglielmoni  -  Curatore aggiunto Fausto Negri
EAN:  9788810521717 9788810521717
€ 8,50

non acquistabile
Descrizione
«La malattia, soprattutto quella grave, mette sempre in crisi l’esistenza umana e porta con sé interrogativi che scavano in profondità. Il primo momento può essere a volte di ribellione: perché è capitato proprio a me? Ci si potrebbe sentire disperati, pensare che tutto è perduto, che ormai niente ha più senso... In queste situazioni, la fede in Dio è, da una parte, messa alla prova, ma nello stesso tempo rivela tutta la sua potenzialità positiva. Non perché la fede faccia sparire la malattia, il dolore o le domande che ne derivano, ma perché offre una chiave con cui possiamo scoprire il senso più profondo di ciò che stiamo vivendo; una chiave che ci aiuta a vedere come la malattia può essere la via per arrivare ad una più stretta vicinanza con Gesù, che cammina al nostro fianco, caricato della Croce» (Papa Francesco).
Sommario
Presentazione.  I. Fede e carità.  II. Il conforto di Gesù.  III. Servire il fratello.  IV. Sapientia cordis.  V. Avvicinarsi a un ammalato.  VI. «Perché?».  VII. Malattia e famiglia.  VIII. Il rimedio della vicinanza.  IX. Affidarsi a Gesù come Maria.  X. Asciugare le lacrime.  XI. La preghiera come medicina.  XII. La realtà del limite.  XIII. Il servizio ai malati.  XIV. Stupore per quanto Dio compie.  XV. Luci e ombre nella sanità.  XVI. Riconoscere le piaghe di Gesù.  XVII. Siate le braccia di Dio.  XVIII. «Ecco tuo figlio… Ecco tua madre».  XIX. «Se vuoi, puoi purificarmi!».  XX. Il ruolo degli infermieri.  Appendice.
Note sull'autore
Luigi Guglielmoni è parroco, collabora a riviste di catechesi e pastorale e ha pubblicato un centinaio di libri, alcuni dei quali tradotti in varie lingue. 
Fausto Negri, padre di famiglia, è stato insegnante di religione cattolica ed è impegnato nella pastorale giovanile e familiare.
Insieme hanno scritto numerosi sussidi educativi e hanno curato testi di don Primo Mazzolari.