Il Concilio Vaticano II

L'evento i documenti le interpretazioni. Nuova edizione

Pubblicazione:  11 giugno 2012
Edizione:  1
Pagine:  160
Peso:  162 (gr)
Collana:  M2 Cammini di Chiesa
Formato:  111x186x12 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810512098 9788810512098
Ultima ristampa:  26 novembre 2012
€ 13,60 € 2,72
Sconto:  80%
Risparmi: € 10,88 ogni copia
Descrizione
Da tempo la Chiesa italiana ribadisce la necessità di un adeguato recupero dei documenti del Vaticano II, affinché diventino la bussola del cammino pastorale nel nuovo millennio: esorta dunque a riprendere in mano il Concilio per riscoprirne la grandezza di stimoli dottrinali e pastorali. Non si può fare a meno di constatare che dopo 50 anni il Concilio resta un evento ancora da conoscere appieno per molti. In occasione del 50° anniversario dell’apertura del concilio Vaticano II, il volume viene riproposto in una nuova edizione: l’intento è presentare la storia e la teologia del Vaticano II in modo scientificamente documentato, ma anche non specialistico, accessibile a tutti, riducendo al minimo i termini tecnici ed evitando l’appesantimento delle citazioni. Il testo si rivolge quindi principalmente a studenti, sacerdoti impegnati nell’apostolato, laici animati dalla volontà di vivere responsabilmente nella Chiesa.
Sommario
Premessa alla nuova edizione.  Introduzione.  I. I concili nella storia cristiana.  II. Chiesa e società moderna.  III. La storia del Vaticano II.   IV. Dopo il Vaticano II.   V. Il Vaticano II.   Appendice: alcuni criteri per interpretare il Vaticano II.   Indicazioni per la bibliografia.
Note sull'autore
GERARDO CARDAROPOLI (1924), francescano e sacerdote, è dottore in teologia (Pontificio Ateneo Antonianum di Roma) e in filosofia (Università Federico II di Napoli). Ha insegnato teologia fondamentale e sistematica e teologia pastorale, prima al Seminario francescano e al Seminario regionale di Salerno, poi al Pontificio Ateneo Antonianum di Roma, di cui è stato Rettore dal 1978 al 1984; ha insegnato teologia pastorale anche alla Pontificia Università Lateranense e alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, sezione San Tommaso; è stato preside e docente del Seminario Metropolitano “Giovanni Paolo II” di Salerno. Ha contribuito al rinnovamento della pastorale con numerosi articoli apparsi specialmente su Orientamenti Pastorali e Vita Pastorale, nonché con i volumi: Introduzione al cristianesimo, Paoline, Roma 31979; La pastorale come mediazione salvifica, Cittadella, Assisi 21991; Essere cristiano nel nuovo millennio, Cittadella, Assisi 2002.