Inquieti desideri di spiritualità

Esperienze, linguaggi, stile. Prefazione del card. Gianfranco Ravasi

Pubblicazione:  2 maggio 2012
Edizione:  1
Pagine:  288
Peso:  314 (gr)
Collana:  F1 Cammini dello spirito
Formato:  140x210x17 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Gianfranco Ravasi
EAN:  9788810507278 9788810507278
€ 27,00 € 5,40
Sconto:  80%
Risparmi: € 21,60 ogni copia
Descrizione
Capire a fondo il nostro tempo e le sue inquietudini vuol dire fare i conti con un mondo profondamente cambiato in cui i segni dello spirito non sono scomparsi ma vanno cercati con occhi e intelligenza rinnovati. Si tratta di avventurarsi a leggere e interpretare la ricerca di Dio che la nostra contemporaneità manifesta in forme inedite e a volte assai confuse. Il percorso dell’autore poggia su quattro colonne portanti: «Dal presente con le sue inquietudini, che sono una domanda spesso inconsapevole di interiorità, si giunge al radicamento che lo spirito ha nel tempo e nel corpo, ove si scoprono i “percorsi epifanici” che nell’oggi e nel futuro si aprono davanti a noi, per veleggiare infine verso “orizzonti ampi”... ossia gli spazi sconfinati del divino e dell’umano» (dalla Prefazione del card. G. Ravasi).
Sommario
Prefazione (G. Ravasi).  Introduzione.  I. INQUIETUDINI: DA INTERPRETARE. 1. Tra nostalgia e nuovi paradigmi: ascoltare gli ultrasuoni dell’anima in bilico.  2. Brecce all’infinito: interpreti del fruscio delle stelle del mattino.  3. I nuovi “cercatori di Dio”: tra ferite, feritoie e scorciatoie.  4. Luce della simbolica biblica per i nuovi “cercatori”: per trovare un nuovo paradigma.  5. Dall’icona ai percorsi: elementi costitutivi di un nuovo paradigma.  II. ALLEANZA: NEL TEMPO E NEL CORPO. 6. Tempi dell’uomo, tempi di Dio: la Parola eterna e i percorsi dell’esistenza cristiana.  7. Tempo e età della vita: le soglie e le linee di fuga, per ripensare gli schemi ereditati.  8. Realizzarsi in Cristo Gesù: cristologia e prassi cristiana.  9. Un corpo per l’alleanza: carne di fraternità e di salvezza.  10. Diventare spiritualmente adulti: ripensare dinamicamente l’itinerario spirituale.  III. PERCORSI: PER EPIFANIE NUOVE. 11. Prospettive per nuovi percorsi di santità: una molteplicità di figure senza gerarchie?  12. La santità oggi e domani: dalla sovranità eroica alla resilienza solidale.  13. Contemplazione e mistica: riconoscere i nuovi percorsi epifanici.  14. Mistici nostri contemporanei (1): dentro le necessità dello spirito libero.  15. Mistici nostri contemporanei (2): “Tamquam scintillae in arundineto discurrent” (Sap 3,7).  IV. RECOBÒT: ORIZZONTI AMPI. 16. Spiritualità e cultura: una costante da reinventare.  17. Compiti e chances della spiritualità: ridare dignità a questo mondo un po’ sgualcito.  Conclusione.
Note sull'autore
BRUNO SECONDIN (1940), carmelitano, dal 2010 docente emerito alla Pontificia Università Gregoriana, sin dal 1975 vi ha insegnato storia della spiritualità moderna e principi di teologia spirituale. Ha studiato a Roma, in Germania e a Gerusalemme, interessandosi specialmente della tradizione spirituale carmelitana, di nuovi modelli di lectio divina e delle nuove esperienze spirituali emergenti nel contesto della crisi della modernità. Presso le EDB ha pubblicato: Profeti di fraternità. Per una visione rinnovata della spiritualità carmelitana (1985); Alla luce del suo volto. I. Lo splendore (1989); Il profumo di Betania. La vita consacrata come mistica, profezia, terapia (1997); ha diretto la collana Cammini dello Spirito e – dopo la morte di E. Ancilli – la collana di Storia della Spiritualità in 15 volumi. Molti dei suoi libri sono tradotti in altre lingue.