« Ricordatevi come vi parlò»

Commento ai Vangeli festivi dell'anno C

Pubblicazione:  7 settembre 2015
Edizione:  1
Pagine:  320
Peso:  400 (gr)
Collana:  E3 Predicare la Parola
Formato:  140x210x17 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810416396 9788810416396
€ 25,00 € 5,00
Sconto:  80%
Risparmi: € 20,00 ogni copia
Descrizione
Il commento ai Vangeli festivi dell’anno C proposto da Arletti suggerisce un approccio decisamente pastorale, senza rinunciare a un’analisi del testo attenta alle sfumature della lingua originale in cui è stato composto. Le peculiarità della teologia dell’evangelista Luca sono le direttrici fondamentali che ispirano i commenti, pur nella varietà dei tempi liturgici, e ogni pagina è intenzionalmente calata nella vita delle comunità parrocchiali e delle famiglie che le compongono. Alle celebrazioni dei matrimoni e dei funerali viene riservato un particolare rilievo. Cinque vangeli tratti dal lezionario nuziale e cinque scelti fra quelli proposti dal rito delle esequie vengono commentati con l’intento di offrire un annuncio della fede appropriato a momenti di intensa gioia per una famiglia che nasce o di profondo dolore quando uno dei suoi membri ritorna alla casa del Padre.
Sommario
Tempo di Avvento.  Tempo di Natale.  Tempo di Quaresima.  Triduo di Pasqua e Cinquantina pasquale.  Tempo ordinario.  Feste e solennità durante l’Anno liturgico.  Cinque commenti a passi evangelici tratti dal rito delle esequie.  Cinque commenti a passi evangelici tratti dal lezionario del rito del matrimonio.
Note sull'autore
Claudio Arletti, prete dell’arcidiocesi di Modena-Nonantola, ha conseguito la licenza in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma. Docente di Introduzione alla Bibbia e Pentateuco all’Istituto Superiore di Scienze Religiose «Beato Contardo Ferrini» di Modena, collabora con le riviste Vita pastorale e Parola, Spirito e Vita. Per EDB ha pubblicato Il tesoro e la perla. Commento ai Vangeli festivi dell’anno A (2013) e «Ai suoi discepoli spiegava ogni cosa». Commento ai Vangeli festivi dell’anno B (2014).