Teologia e bioetica

Cinque conversazioni con Antonio Autiero. Traduzione di Simone Furlani

Pubblicazione:  12 aprile 2010
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  190 (gr)
Collana:  B6 Scienze religiose  sezione: Nuova serie
Formato:  140x210x8 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810415177 9788810415177
Ultima ristampa:  12 aprile 2010
€ 8,90 € 3,12
Sconto:  65%
Risparmi: € 5,78 ogni copia
Descrizione
I problemi della medicina e delle bioscienze incalzano l’etica. Anche l’etica teologica non può e non intende sottrarsi alle attuali istanze bioetiche. Le risposte che essa avanza sono di gran lunga più complesse e sorprendenti di quanto percepito all’interno del dibattito pubblico. Donazione d’organi, morte assistita, ricerca sulle cellule staminali, biopolitica: di questi importanti temi il teologo morale Antonio Autiero conversa con cinque autorevoli esponenti della politica e della scienza (due medici, un biologo molecolare, un filosofo) di area tedesca.
Sommario
Premessa. (S. Goertz e K. Klöcker).  Nota introduttiva all’edizione italiana (S. Furlani).  1. L’obbligo dell’amore cristiano per il prossimo? Questioni di trapiantologia. Conversazione con H. Scheld e A. Autiero.  2. I confini danno libertà. Questioni relative alla ricerca sulle cellule staminali. Conversazione con H. Schöler e A. Autiero.  3. Obbligatorietà nel tempo – tempo per l’obbligatorietà. Questioni di biopolitica. Conversazione con W.-M. Catenhusen e A. Autiero.  4. Figure dell’autodeterminazione. Questioni relative alla morte assistita. Conversazione con B. Schöne-Seifert e A. Autiero.  5. Per un rapporto tra fede e ragione. La bioetica tra teologia e filosofia. Conversazione con L. Siep e A. Autiero.  Partecipanti alle conversazioni.
Note sull'autore
Stephan Goertz (1964) è teologo. Ha studiato teologia cattolica a Münster e Bochum, si è laureato e ha conseguito l’abilitazione all’Università di Münster presso la cattedra di teologia morale. Dal 2004 è titolare della cattedra di etica sociale e teologia pratica presso l’Istituto per la teologia cattolica dell’Università del Saarland. Katharina Klöcker (1972) è teologa e giornalista. Ha studiato teologia cattolica a Tubinga, Parigi e Münster. Dopo la laurea ha lavorato presso l’Agenzia Stampa Cattolica a Bonn e a Bruxelles, si è perfezionata presso l’Istituto di formazione in giornalismo, quindi è diventata redattrice presso l’Agenzia Stampa Cattolica. Dal 2004 collabora con la cattedra di teologia morale di Münster.