Commentario ai documenti del Vaticano II. 8. Gaudium et spes

Testi di Maurizio Aliotta, Giovanni Ancona, Riccardo Battocchio, Giovanni Mazzillo, Stella Morra, Giuseppe Quaranta, Francesco Scanziani

Pubblicazione:  ottobre 2020
Edizione:  1
Pagine:  716
Peso:  859 (gr)
Collana:  B3 Nuovi saggi teologici  sezione: Commentario ai documenti del Vaticano II
Formato:  160x210
Confezione:  Brossura con bandelle
Altri autori:  Testo di Giovanni Aliotta  -  Testo di Giovanni Ancona  -  Testo di Riccardo Battocchio  -  Testo di Giovanni Mazzillo  -  Testo di Stella Morra  -  Testo di Giuseppe Quaranta  -  Testo di Francesco Scanziani
EAN:  9788810412046 9788810412046
€ 65,00

non acquistabile
Descrizione
La collana si configura come una novità assoluta nel panorama italiano: un commentario di taglio scientifico ai documenti del Concilio Vaticano II, previsto in 8 volumi. I documenti sono presentati nella versione originale in latino e nella traduzione italiana (versione dell'Enchiridion Vaticanum 1). Progettata in dialogo con l’Associazione teologi italiani, l’opera coinvolge giovani studiosi che hanno lavorato sui testi conciliari con tesi o ricerche.
Il volume 8 presenta e commenta la costituzione pastorale Gaudium et spes in cui si profila il volto di una Chiesa immersa nella storia, capace di donare e ricevere da essa e, proprio per questo, in grado di assumere le grandi sfide che vengono dalla modernità: sul piano della visione dell'uomo, della sua storicità e del suo destino, del rapporto con gli Stati e la società civile, con la cultura, con l'economia, con lo sviluppo scientifico e tecnico, con la ricerca – insieme a tutti gli uomini di buona volontà – di una convivenza pacifica tra i popoli.
Attraverso uno studio scientifico, il volume ricostruisce l'iter travagliato della Costituzione e offre un commento puntuale a ogni numero del documento. Si potrà così scoprire che se alcune questioni possono apparire in parte collocate dal tempo in cui è stato scritto il documento, altre risultano di una sorprendente attualità.
Note sull'autore
Serena Noceti è docente stabile ordinario di Teologia sistematica all’Istituto Superiore di Scienze Religiose «Galantini» di Firenze e tiene corsi alla Facoltà teologica dell’Italia centrale. Socia fondatrice del Coordinamento Teologhe Italiane, è stata vicepresidente dell’Associazione Teologica Italiana.

Roberto Repole è docente di Teologia sistematica alla Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale, all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Torino e al biennio di specializzazione in Teologia morale sociale della Regione ecclesiastica Piemontese. È presidente dell’Associazione Teologica Italiana.

Francesco Scanziani è docente di Teologia sistematica alla Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale.
Giovanni Ancona è docente di Teologia sistematica alla Pontificia Università Urbaniana.
Giovanni Mazzillo è docente emerito di Teologia Fondamentale ed Ecclesiologia all’Istituto Teologico Calabro S. Pio X.
Maurizio Aliotta è docente di Teologia Sistematica allo Studio Teologico San Paolo di Catania, di cui è preside.
Riccardo Battocchio è docente di Teologia Sistematica nella Facoltà Teologica del Triveneto.
Giuseppe Quaranta è docente di Teologia Morale nella Facoltà Teologica del Triveneto.
Stella Morra è docente di Teologia Fondamentale alla Pontificia Università Gregoriana.