La Giustizia di Dio, salvezza per chiunque crede

Il Vangelo paolino del Dio per noi. Prefazione di Romano Penna

Pubblicazione:  ottobre 2019
Edizione:  1
Pagine:  184
Peso:  220 (gr)
Collana:  A3 Studi biblici
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Romano Penna
EAN:  9788810410448 9788810410448
€ 19,50

non acquistabile
Descrizione
Il principio fondamentale di tutto il pensiero paolino va individuato a monte di tutti gli altri pur importanti temi e cioè nella persona di Cristo morto e risorto per noi. Per l’apostolo il mistero pasquale è l’evento fondativo, avvenuto nel passato, ma sempre attualizzato e reso efficace dalla predicazione che genera la fede giustificante in colui che inizia a vivere in Cristo, e che ha una portata salvifica-escatologica universale.
Se il riferimento all’evento Cristo, morto e risorto per noi, è presente in tutti gli scritti di Paolo, la sua più ampia esposizione, con le molteplici implicazioni per i credenti, sia ebrei sia gentili, si trova nella Lettera ai Romani. Il fatto di rivolgersi a destinatari non evangelizzati da lui e di impostazione giudeo-cristiana nel modo di praticare la fede in Gesù messia, spinge l’apostolo a presentare, con un ineguagliato approfondimento, la propria ermeneutica del vangelo, cercando di rispondere alle prevedibili obiezioni sollevate da quel tipo di uditorio.
Sommario
Prefazione (R. Penna).  Introduzione.  I. Occasione e scopo della Lettera ai Romani, vagliando le opzioni.  II. La manifestazione della giustizia di Dio (Rm 3,21-22).  III. La dottrina della giustificazione (e la concezione luterana): una nuova prospettiva?  IV. Il concetto biblico-teologico dell’espiazione e la morte di Cristo pro nobis.  V. La morte di Gesù e la sua interpretazione sacrificale nel Nuovo Testamento.  VI. Il significato agapico della sofferenza di Cristo e del suo sacrificio.  VII. Anche Abramo ottenne la giustizia mediante la fede. Paolo interprete delle Scritture alla luce di Rm 4.  VIII. La storia della salvezza secondo Paolo: compimento e rivelazione nell’evento Cristo.  IX. Il Dio per noi.  Fonti dei contributi parzialmente rivisti e aggiornati dei singoli capitoli.  Indice dei nomi.
Note sull'autore
Giuseppe Pulcinelli è docente di Sacra Scrittura alla Pontificia Università Lateranense e insegna materie bibliche alla Pontificia Università Gregoriana. Fa parte dell’équipe dei formatori dei candidati al presbiterato per la diocesi di Roma. Tra le sue pubblicazioni: La morte di Gesù come espiazione. La concezione paolina (San Paolo 2007) e un commento alla Lettera ai Romani (San Paolo 2014). Per EDB ha pubblicato Ricerca storica su Gesù (con Nicola Ciola e Antonio Pitta, 2017).

Romano Penna, professore emerito di Nuovo Testamento all'Università Pontificia Lateranense e all'Università Pontificia Gregoriana, è studioso di scienze bibliche con autorevolezza internazionale. Le sue pubblicazioni gravitano attorno alla complessa figura di Paolo di Tarso e al rapporto tra il cristianesimo delle origini e i suoi interlocutori giudaici ed ellenistici. Per EDB ha pubblicato, tra l’altro: Paolo scriba di Gesù (2009); L'Evangelo come criterio di vita. Indicazioni paoline (2009); Lettera ai Romani. Introduzione, versione e commento (2010); Profili di Gesù (2011); La lettera di Paolo ai Romani. Guida alla lettura (2018).