Il Messaggio biblico e la sua interpretazione

Saggi di ermeneutica, teologia ed esegesi

Pubblicazione:  1 gennaio 2005
Edizione:  1
Pagine:  392
Peso:  580 (gr)
Collana:  A8 Supplementi alla Rivista Biblica
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810302330 9788810302330
Ultima ristampa:  1 marzo 2005
€ 38,50 € 7,70
Sconto:  80%
Risparmi: € 30,80 ogni copia
Descrizione
Ogni volume che raccoglie i frutti dell’insegnamento di un docente descrive necessariamente anche un itinerario tematico. Il percorso costruito da p. Prosper Grech nella docenza al Pontificio Istituto Biblico, all’Augustinianum e nella tenace presenza a convegni, conferenze e iniziative bibliche vede al primo posto il vasto e problematico ambito dell’ermeneutica. E proprio all’ermeneutica è dedicata la I parte del volume, con contributi che spesso delineano il quadro di sintesi su temi in movimento. Che il passaggio dal Nuovo Testamento alla storia del cristianesimo delle origini sia quasi obbligato da certe pagine delle lettere paoline è esperienza che tutti i docenti conoscono. Il segno di questa necessità di indagare anche oltre la pagina biblica è rappresentato nel volume dalla II parte, dedicata a Teologia e storia. Vanno segnalate in particolare alcune ricerche a sfondo liturgico. Infine la Esegesi di testi, proposta nella III parte, indica la centralità che il Vangelo di Giovanni ha assunto per padre Grech rispetto ad altri scritti del Nuovo Testamento.
Sommario
Prefazione.  I. SAGGI DI ERMENEUTICA.  1. Ermeneutica biblica: breve prospetto storico.  2. Agli inizi della teologia cristiana.  3. La reinterpretazione intra-biblica e l’ermeneutica moderna.  4. Le tradizioni neotestamentarie e la «traditio catholica».  5. Problemi di interpretazione dell’Antico Testamento nei primi secoli.  6. Interpretazioni patristiche del Nuovo Testamento.  7. La tradizione presso i padri della Chiesa.  8. The regula fidei as Hermeneutical Principle Yesterday and Today.  9. L’ermeneutica agostiniana: il terzo libro del De doctrina christiana.  10. La filologia neotestamentaria nel secolo XX.  11. L’ermeneutica biblica nel XX secolo.  II. TEOLOGIA E STORIA.  12. I limiti del metodo storico-critico di fronte a Gesù.  13. La pratica del battesimo ai tempi di Gesù.  14. Il Simone della storia e il Pietro della fede.  15. Il giudeo-cristianesimo: lo stato della questione.  16. Aspetti eucaristici nella Prima lettera ai Corinzi.  17. Justification by Faith in Origen’s Commentary on Romans.  18. «Quid est veritas?». Rivelazione e ispirazione: nuove prospettive.  19. Che significa «ispirazione»? Una visione globale.  III. ESEGESI DI TESTI.  20. La comunità giovannea nei cc. 7 e 8 del Vangelo di Giovanni.  21. Ebrei e cristiani ad Efeso: riflessi nel Vangelo di Giovanni.  22. L’escatologia degli scritti giovannei.  23. Le confessioni di fede in Giovanni.  24. Il kerygma della comunità giovannea.  25. Il significato della citazione del Sal 82,6 in Gv 10,34.  26. Formule trinitarie in san Paolo.  27. Il retroscena di Rm 10,5-13 e il discorso ad Antiochia.  Indici.
Note sull'autore
PROSPER GRECH è nato a Malta ove è entrato nell’ordine degli agostiniani; dopo gli studi istituzionali, ha completato la formazione accademica a Roma (Pontificia Università Gregoriana, Pontificio Istituto Biblico) e Friburgo (CH). Ha insegnato teologia a Malta ed è stato professore invitato a Cambridge; chiamato a Roma, nel 1970 fonda con p. A. Trapè l’istituto patristico Augustinianum, del quale è eletto primo preside. Per oltre trent’anni ha tenuto il corso di ermeneutica al Pontificio Istituto Biblico e ha insegnato per diciott’anni alla Pontificia Università Lateranense. Le sue pubblicazioni sono dedicate soprattutto a Bibbia e patristica. Tra queste ricordiamo: Le idee fondamentali del Nuovo Testamento, Modena 21970; con G. Segalla, Metodologia per uno studio della teologia del NT, Torino 1978; Ermeneutica e teologia biblica, Roma 1986, che è una prima raccolta dei suoi numerosissimi contributi scientifici, pubblicati in riviste scientifiche o in opere di collaborazione.