Il Vangelo dato e ricevuto

Lettura spirituale della Prima Tessalonicesi

Pubblicazione:  12 novembre 2012
Edizione:  1
Pagine:  80
Peso:  126 (gr)
Collana:  A7 Lettura pastorale della Bibbia  sezione: Bibbia e spiritualità
Formato:  140x210x6 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810211311 9788810211311
€ 8,00 € 2,80
Sconto:  65%
Risparmi: € 5,20 ogni copia
Descrizione
La Prima lettera ai Tessalonicesi è il più antico scritto di Paolo a noi pervenuto. Porta tracce evidenti del lieto annuncio, dapprima dato da Paolo con la sua predicazione e la sua presenza, e poi ricevuto nella comunità di Tessalonica. È il dinamismo di una fede viva che, dopo essere stata accolta, diventa motivo di crescita, di ringraziamento, di condivisione verso altri. Dopo una introduzione complessiva al contenuto della Lettera, il testo di quest’ultima viene proposto in brevi pericopi successive, con relativo commento teologico e tematico. Segue un suggerimento di interiorità, in stile poetico-meditativo, per la preghiera e per la risonanza nella vita. L’autrice ha fatto parte della squadra delle firme che si sono avvicendate nella redazione dei “Sentieri paolini” di Avvenire, la rubrica di prima pagina resa particolarmente nota dai “Mattutini” del card. Ravasi. Il volume è il frutto di quella esperienza.
Sommario
INTRODUZIONE. Motivo e scopo della lettera.  Luogo, data, contenuto e struttura della lettera.  Alcuni temi prioritari della lettera.  A modo di conclusione.  SPUNTI DI MEDITAZIONE. Dinamica di vita.  Dentro la parola.  L’imitazione.  La seminagione.  Via dagli idoli.  Il liberatore.  Duro lavoro.  Nudo annuncio.  Con tenerezza.  Degna risposta.  Potenza rivelatrice.  Amicizia divina.  Vita in crescita.  Irresistibile amore.  Desiderio e gioia.  Nome e luogo.  Cammino senza fine.  Totale fiducia.  In ogni gesto.  Responsabile fatica.  Magnanimità e bene.  Gioia e ringraziamento.  Il soffio in noi.  Scegliere il bene.  Cantiamo la speranza.
Note sull'autore
EMANUELA GHINI, bolognese d’origine, è monaca carmelitana scalza a Savona. Ha pubblicato diversi testi di spiritualità e collabora con le EDB fin dai loro inizi; ricordiamo in catalogo Lettera ai Colossesi. Commento pastorale (1990) e Il segreto dei Chassidim (2012).