Maestro, dove abiti?

Donne e uomini alla sequela di Gesù nel Vangelo di Giovanni

Pubblicazione:  1 gennaio 2003
Edizione:  1
Pagine:  240
Peso:  266 (gr)
Collana:  A7 Lettura pastorale della Bibbia  sezione: Bibbia e spiritualità
Formato:  140x210
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810211144 9788810211144
Ultima ristampa:  1 febbraio 2008
€ 22,00 € 4,40
Sconto:  80%
Risparmi: € 17,60 ogni copia
Descrizione
Privilegiando l’incontro tra Gesù e alcuni personaggi, il Vangelo di Giovanni ci mostra una sequela al maschile e al femminile. In questi incontri, costituiti con grande raffinatezza letteraria, è possibile cogliere la fondazione originaria della Chiesa, in cui si articolano due istanze: quella maschile-ministeriale e quella femminile-comunionale. A partire da questa prospettiva, il volume rilegge dieci incontri di Gesù riportati dal Quarto Vangelo attraverso l’itinerario della lectio divina. Tale cammino pone a contatto con diverse forme di discepolato, facendo permanere nell’ascolto del testo (lectio), permettendo di sostare sulle intuizioni della tradizione e di confrontare le istanze antropologiche attuali (meditatio), aprendo alla supplica, al grazie, alla lode (oratio). Il testo è ricco di attualizzazioni sul versante della spiritualità personale, che possono trovare adeguato spazio anche nel contesto ecclesiale.
Sommario
Introduzione.  1. «Maestro dove dimori?». I primi discepoli di Gesù (Gv 1,35-51).  2. «Se uno non nasce dall’alto». Nicodemo nelle difficoltà della nuova nascita (Gv 2,23-3,21).  3. «Gesù si fermò a sedere sul pozzo». La donna di Samaria e l’acqua viva della parola (Gv. 4,1-30).  4. «Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo». La donna adultera: la misericordia (Gv 7,53-8,11).  5. «Io sono la resurrezione e la vita». Marta e Maria: la fede nella vita attraverso la morte (Gv 11,1-44).  6. «Lasciala fare!». Marta di Betania: il profumo e la bellezza (Gv 12,1-11).  7. «Se non ti laverò non avrai parte con me». L'amore di Gesù e il rifiuto di Pietro (Gv 13,1-17).  8. «E Satana entrò in lui». Nostro fratello Giuda (Gv 13,18-32).  9. «Donna, ecco tuo figlio… Ecco tua madre». La “madre” presso la croce: il silenzio (Gv 19,25-27).  10. «Maria, Maestro». Maria di Magdala: la parola e il desiderio (Gv 20,1-2.11-18).  Conclusione.
Note sull'autore
MARCELLO BRUNINI (1951) è presbitero della Chiesa di Lucca dal 1975. Già parroco e padre spirituale del seminario diocesano, attualmente insegna teologia e scienze umane presso lo Studio teologico interdiocesano di Camaiore (LU). Collabora come docente coll’Istituto Edith Stein. Ha pubblicato saggi di psicologia, sociologia, spiritualità, nonché i volumi: La preghiera del cuore nella spiritualità dell’Oriente cristiano, Messaggero, Padova 1997; Lettura pastorale della Prima lettera ai Corinzi, EDB, Bologna 2001.