L' Attesa del mondo che viene

Il dialogo tra ebrei e cristiani. Prefazione di Rav Giuseppe Laras. Postfazione di Pierbattista Pizzaballa

Pubblicazione:  25 maggio 2015
Edizione:  1
Pagine:  360
Peso:  330 (gr)
Collana:  B17 Cristiani ed ebrei
Formato:  120x185x23 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Giuseppe Laras
Altri autori:  Postfazione di Pierbattista Pizzaballa
EAN:  9788810207116 9788810207116
€ 25,00 € 5,00
Sconto:  80%
Risparmi: € 20,00 ogni copia
Descrizione
Solo sullo sfondo di una plurisecolare storia di disprezzo, ostilità e odio da parte dei cristiani verso gli ebrei è possibile cogliere la sorprendente novità del concilio Vaticano II, che con il documento Nostra ætate (28 ottobre 1965) ha introdotto l’espressione «fraterno dialogo». Per questo il volume orienta lo sguardo in due direzioni. Da un lato, verso i secoli in cui la Chiesa cattolica, nella preghiera del venerdì santo, parlava di « perfidi Judaei » e di «perfidia judaica»; dall’altro, verso il futuro a partire dalla svolta epocale costituita dal documento Nostra ætate e dal cammino che quel testo ha irreversibilmente aperto, tra slanci, lentezze e paure. L’intento è approfondire le ragioni che fondano la necessità del dialogo e abbozzare le forme che esso potrebbe assumere a partire da scelte vissute, condivise e soprattutto sostenute dal coraggio di accettare il confronto come una sfida ineludibile e urgente, come una testimonianza dello shalôm in un mondo spesso dominato da pregiudizi, chiusure e violenze.
Sommario
Prefazione (G. Laras).  I. Il cammino verso il dialogo. Passi, luoghi, figure (L. Nason).  II. Il futuro del dialogo. Prospettive e speranze (L. Nason).  III. Una storia di disprezzo. I «perfidi giudei» nella liturgia della Chiesa cattolica (F. Vaselli).  Appendici. 1. Leggere L’Antico Testamento.  2. Riflessioni su alleanza e missione.  Postfazione (P. Pizzaballa).  Documenti della Chiesa cattolica.  Bibliografia.
Note sull'autore
Luigi Nason, presbitero e biblista, è stato responsabile per la Formazione biblica dell’Arcidiocesi di Milano e collaboratore dell’Ufficio ecumenismo e dialogo per i rapporti con l’ebraismo. Fa parte dell’Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo e per EDB è curatore della collana «Cristiani ed ebrei». Fernanda Vaselli, vicepresidente dell’Amicizia ebraico-cristiana «Carlo Maria Martini» di Milano, lavora alla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. Ha collaborato con il sussidio biblico-liturgico La Tenda dell’Arcidiocesi di Milano e con la rivista di studi ebraici Qol. Giuseppe Laras, una delle voci più autorevoli del rabbinato europeo e per molti anni rabbino capo di Milano, è presidente del Tribunale rabbinico del Centro-Nord Italia. Pierbattista Pizzaballa, frate francescano, sacerdote dal 1990, è l’attuale Custode di Terra Santa. Insegna Ebraico moderno alla Facoltà francescana di Scienze Bibliche e Archeologiche di Gerusalemme.