Annunciare la Parola

La lezione degli inizi

Pubblicazione:  25 ottobre 2010
Edizione:  1
Pagine:  168
Peso:  206 (gr)
Collana:  N1 Bibbia e catechesi
Formato:  120x190x12 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810202203 9788810202203
Ultima ristampa:  13 dicembre 2010
€ 15,00 € 3,00
Sconto:  80%
Risparmi: € 12,00 ogni copia
Descrizione
«Le numerose occasioni di incontro pastorale con i sacerdoti e con le comunità della diocesi – parrocchie, associazioni e movimenti – mi hanno condotto a presentare alcuni aspetti delle origini cristiane, con particolare riferimento all’opera di evangelizzazione dei primi tempi e al suo rapporto con le istanze dell’oggi, in vista di trarre da essi opportune indicazioni pastorali» (dalla Presentazione). I testi proposti dell’arcivescovo di Firenze si trovano tra loro legati da questa duplice ottica: da una parte quella dei tempi fondanti ed esemplari delle origini e dall’altra quella della missione evangelizzatrice in quanto elemento costitutivo della natura della Chiesa, ieri e oggi. L’insieme si propone quale utile contributo per quanti vogliano misurare il proprio slancio missionario con i caratteri irrinunciabili che esso deve sempre conservare per porsi in continuità coi tempi che la Scrittura consegna come normativi per la fede di sempre.
Sommario
Prefazione.  I. ATTI DEGLI APOSTOLI: ELEMENTI PER UN’INTRODUZIONE. 1. Il posto di Paolo negli Atti degli apostoli.  2. Autore, data e luogo di composizione del Vangelo di Luca e degli Atti.  3. Tema e scopo del Vangelo di Luca e degli Atti.  4. La struttura degli Atti nel complesso dell’opera lucana.  5. Per concludere.  II. ANNUNCIO DEL VANGELO E INCULTURAZIONE DELLA FEDE SECONDO GLI ATTI DEGLI APOSTOLI. 1. La scelta missionaria come «conversione pastorale» della Chiesa italiana: motivazioni e modalità.  2. Il contenuto dell’annuncio: Gesù, la sua vicenda storica e il valore salvifico della sua persona.  3. Le forme dell’annuncio.  4. Le modalità della missione.  5. Prospettive per l’oggi.  III. LA FIGURA DI S. PAOLO NEL LIBRO DEGLI ATTI: IL CONVERTITO CHIAMATO, L’EVANGELIZZATORE FONDATORE DI CHIESE, IL TESTIMONE PERSEGUITATO. 1. Premessa.  2. Paolo, il convertito-chiamato.  3. Paolo, il missionario fondatore di Chiese.  4. Paolo, il testimone perseguitato.  IV. S. PAOLO MISSIONARIO E LA MISSIONE DELLA CHIESA OGGI. UNA LETTURA DI 1Ts 1,2-3,13. 1. I protagonisti della missione.  2. Il ringraziamento per l’opera di Dio.  3. Le modalità dell’evangelizzazione.  4. La predicazione del Vangelo nei suoi annunciatori.  5. L’accoglienza del Vangelo nei destinatari dell’annuncio.  6. Preoccupazioni attuali.  V. AQUILA E PRISCILLA: LA FAMIGLIA EVANGELIZZA QUANDO APRE IL CUORE E LA CASA. 1. Una coppia di giudeo-cristiani.  2. Tra lavoro e famiglia.  3. Una casa accogliente che si fa chiesa.  4. Una vita spesa per l’evangelizzazione.  5. Coppie di sposi nella missione.  VI. “NESSUNO TRA LORO ERA BISOGNOSO” (At 4,34). 1. I sommari nella narrazione degli Atti.  2. La catena dei sommari e le loro connessioni.  3. I quattro pilastri della vita dei credenti: il sommario di At 2,42-27.  4. L’insegnamento degli apostoli.  5. La comunione.  6. La frazione del pane e le preghiere.  7. La dinamica della vita cristiana, il ruolo degli apostoli, il rapporto con l’ambiente, la proiezione missionaria.  8. «Nessuno infatti tra loro era bisognoso» (At 4,34).
Note sull'autore
GIUSEPPE BETORI, arcivescovo di Firenze dal 2008, è nato a Foligno nel 1947. Ordinato sacerdote nel 1970, dopo il dottorato al Pontificio Istituto Biblico si è dedicato alla catechesi. Nominato vescovo nel 2001, è stato segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana dal 2001 al 2008. Presso le EDB ha pubblicato Affidati alla parola. Ricerche sull’Opera di Luca - Supplementi alla Rivista Biblica n. 41 (2003), Nati col sole. Meditazioni per i giovani (2009) e L’annuncio della fede ai giovani (2009).