Info-etica

L’informazione e le sue logiche. Prefazione di p. Federico Lombardi

Pubblicazione:  10 maggio 2010
Edizione:  1
Pagine:  136
Peso:  208 (gr)
Collana:  G1 Oggi e domani
Formato:  140x210x10 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Federico Lombardi
EAN:  9788810140574 9788810140574
€ 13,50 € 6,75
Sconto:  50%
Risparmi: € 6,75 ogni copia
Descrizione
«Spesso si tende semplicisticamente a ridurre la questione dell’etica nell’informazione a quella delle notizie vere o false o più o meno rispettose della dignità della persona. Sono certo punti fondamentali e centrali della questione. Ma Mastrofini si sforza di darci una visione più ampia e realistica del problema nella sua complessità, cercando di renderci avvertiti delle questioni etiche già presenti nella stessa economia dei media, nell’organizzazione del lavoro informativo, nella struttura dei rapporti di comunicazione intessuti nella realtà sociale e interpersonale. Gli orizzonti dell’info-etica diventano così molto più larghi di quanto inizialmente pensavamo» (dalla Introduzione di p. F. Lombardi, direttore della Sala stampa vaticana). Parlare di etica nell’informazione vuol dire coniugare problemi concreti e una visione di fondo sull’influsso della comunicazione nella vita quotidiana. Una visione etica che non si ponga la domanda sulla crescita culturale e psicologica delle persone sarebbe un’etica illusoria e troppo facile. Non si possono eludere le domande sugli interessi economici e finanziari, neppure quelle sull’influsso del sistema dei media sui modelli di comunicazione interpersonale, né si può nascondere il rilevante problema relativo al linguaggio. Il volume nasce da anni di studio e di esperienza sul campo. Mostra in che modo l’impostazione teorica debba sempre tener conto delle scelte che vengono compiute e degli interessi che entrano in gioco.
Sommario
Prefazione (p. F. Lombardi).  Introduzione.  I. Comunicazione e/o informazione. 1. Informare e comunicare.  2. Etica ed economia.  3. Cambiare passo all’etica.  4. Piano di lavoro.  II. Economia dei media. 1. I diversi tipi di mercati.  2. La concentrazione italiana.  3. Gli interessi in campo.  4. Esempi stranieri.  5. Conclusione.  III. Linguaggio. 1. Il contributo di Paul Grice.  2. Il principio di cooperazione.  3. Le massime.  4. Le applicazioni.  IV. Pragmatica della comunicazione. 1. Comunicazione e sistema.  2. Il lavoro di Palo Alto.  3. Gli assiomi della comunicazione.  4. Le patologie.  5. Un approccio sistemico.  6. La Programmazione neurolinguistica (Pnl).  7. Il modello del mondo e la mappa.  8. Significato della comunicazione.  V. Questioni aperte. 1. L’obiettività non esiste?  2. Le domande.  3. Crisi di credibilità.  4. Etica o deontologia inapplicata?  VI. Che il gossip non sia con te. 1. Etica del concreto.  2. Formarsi alla comunicazione.  3. Criteri di un’info-etica.  4. La rivoluzione etica.  VII. Il dialogo. 1. La regola zero.  2. Riassumendo.  VIII. Info-etica per il mondo cattolico.  1. Perché fare.  2. Ridurre i pregiudizi.  3. Il ruolo dei comunicatori.  4. Saper scrivere e parlare = saper comunicare?  5. Comunicazione interna ed esterna.  6. A comunicare si impara.  Bibliografia.
Note sull'autore
Fabrizio Mastrofini (Roma, 1958), giornalista, lavora alla Radio Vaticana, è specializzato sui temi dell’informazione religiosa e della comunicazione. Tra i suoi ultimi libri: Geopolitica della Chiesa cattolica (Laterza, 2006), Ratzinger per non credenti (Laterza, 2007), Comunicare l’impresa sociale (Carocci, 2009). Presso le EDB ha pubblicato, con G. Crea, Animare i gruppi e costruire la comunità. Indicazioni e metodi per una leadership responsabile (2004).