« Dov’è il Padre?»

La missione di Ivrea. A cura di Paolo Trionfini. Prefazione di monsignor Luigi Bettazzi

Pubblicazione:  3 gennaio 2020
Edizione:  1
Pagine:  124
Peso:  122 (gr)
Collana:  H3 Primo Mazzolari  sezione: Tascabili
Formato:  110x180x9 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Luigi Bettazzi
Altri autori:  Curatore letterario Paolo Trionfini
EAN:  9788810109588 9788810109588
€ 11,00 € 10,45
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,55 ogni copia
Descrizione
La missione di Ivrea, indetta da monsignor Paolo Rostagno, vescovo nella diocesi piemontese dal 1939 al 1959, si tenne dal 20 ottobre al 25 ottobre 1958. La predicazione, alla quale fu invitato don Primo Mazzolari, fu strutturata in due cicli: il primo, composto di tre meditazioni, ebbe come contesto il Teatro Giacosa e fu rivoto ai professionisti; il secondo, sempre articolato in tre serate, fu sviluppato per tutti nella cornice della Cattedrale dedicata a Maria Assunta. I temi delle sei meditazioni sono: Cristo «occupa» il pozzo (Sichem, strada obbligata); La sete di Cristo (Le nostre seti); Cristo acqua saliente (Chi beve di me non avrà più sete); A me non importa niente del Padre (I nostri rapporti con il Padre); Dov’è il Padre? (Dio sotto giudizio!); Chiesa casa del Padre (Cosa ne avete fatto della mia Chiesa?).
Sommario
Prefazione (L. Bettazzi).  Nota editoriale.  I. Cristo «occupa» il pozzo (Sichem, strada obbligata) 20 ottobre 1958.  II. La sete del Cristo (Le nostre seti) 21 ottobre 1958.  III. Cristo acqua saliente (Chi beve di me non avrà più sete) 22 ottobre 1958.  IV. A me non importa niente del Padre (I nostri rapporti col Padre) 23 ottobre 1958.  V. Dov’è il Padre? (Dio sotto giudizio!) 24 ottobre 1958.  VI. Chiesa casa del Padre (Cosa ne avete fatto della mia Chiesa?) 25 ottobre 1958.
Note sull'autore
Don Primo Mazzolari (1890-1959), prete dal 1912, fu cappellano militare al tempo della prima guerra mondiale e trascorse la sua vita come parroco di piccoli paesi di campagna a due passi dal Po, prima Cicognara e poi Bozzolo, in provincia di Mantova. I suoi scritti e le sue predicazioni lo imposero all’attenzione pubblica, ma attirarono su di lui anche le misure disciplinari della gerarchia ecclesiastica. EDB ha in catalogo la sua opera completa.

Paolo Trionfini, direttore dell’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI, è autore di saggi e volumi sulla storia religiosa del ’900. Ha curato per EDB le edizioni critiche di tre opere di don Primo Mazzolari – Discorsi (2006), I preti sanno morire. La via crucis continua (2007) e Tu non uccidere (2015) – e, con Ermenegildo Manicardi, Mamma Nina. La santità in una maternità più grande (2010).

Luigi Bettazzi (Treviso 1923) è vescovo emerito di Ivrea. Laureato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana e in Filosofia all’Università di Bologna, è stato nominato vescovo ausiliare di Bologna nel 1963. Ha partecipato a tre sessioni del concilio Vaticano II ed è stato presidente nazionale e internazionale di Pax Christi. Per EDB ha pubblicato La Chiesa oltre le rughe (2001), Anticlericali e clericali. Dal Risorgimento italiano alla nonviolenza (2006), Vescovo e laico? Una spiegazione per gli amici (42011), Viva il papa, viva il popolo di Dio! (2013), Il mio concilio Vaticano II (2019).