Scritti politici

Edizione critica a cura di Matteo Truffelli. Prefazione di Giorgio Campanini

Pubblicazione:  12 luglio 2010
Edizione:  1
Pagine:  832
Peso:  1215 (gr)
Collana:  H3 Primo Mazzolari
Formato:  170x240x45 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Giorgio Campanini
Altri autori:  Pop-up di Matteo Truffelli
EAN:  9788810108482 9788810108482
€ 60,30 € 12,06
Sconto:  80%
Risparmi: € 48,24 ogni copia
Descrizione
«Non sono del mestiere: mi occupo di politica quel tanto che è di dovere per un uomo che non accetta di lasciarsi ciecamente condurre»: al di là di quest’affermazione un po’ ironica su di sé del dicembre 1945 e sebbene estraneo alla politica dal punto di vista della militanza, di certo Mazzolari non lo fu sotto il profilo della preoccupazione per il bene comune, dell’impegno nel realizzare una società più giusta, dell’appassionato amore per la libertà, della convinta appartenenza alla vita della città. Anzi, in tale prospettiva egli può essere a ragione considerato una delle voci più significative dell’Italia cattolica del Novecento. L’accurato e impegnativo lavoro di Truffelli si propone di fornire uno strumento utile a delineare la presenza di don Primo nel confronto politico-culturale del proprio tempo. Attraverso una paziente raccolta di testi sparsi di un’opera vasta e insieme frammentaria, distribuita su un arco di tempo più che quarantennale, viene ricostruito un quadro sufficientemente ampio della prolungata e originale riflessione mazzolariana. Ne emerge un uomo pienamente calato nel confronto pubblico a lui contemporaneo, sempre proteso a portare il proprio contributo di pensiero ai processi politici in atto, riconducendoli, a suo modo di vedere, alle ragioni di fondo. Accanto ai corposi volumi dei Discorsi, curati da P. Trionfini (2006) e degli Scritti sulla pace e sulla guerra, curati da G. Formigoni e M. De Giuseppe (2009), il volume viene a formare un trittico prezioso per l’ampiezza dei documenti, l’apparato di note e la cura dell’edizione critica.
Sommario
Prefazione (G. Campanini).  Introduzione (M. Truffelli).  Criteri editoriali.  Tavola delle abbreviazioni.  I. Dalla Grande Guerra alla crisi del fascismo (1916 - 1943).  II. La rinascita della democrazia (25 aprile 1945 - 2 giugno 1946).  III.  Il periodo dell’Assemblea Costituente (giugno 1946 - dicembre 1947).  IV. Il 1948.  V. I primi anni di Adesso (gennaio 1949 - marzo 1951).  VI. Dalla ripresa di Adesso alla morte (ottobre 1951 - aprile 1959).  Indice dei nomi.
Note sull'autore
Don Primo Mazzolari (1890-1959), prete dal 1912, dopo essere stato cappellano militare al tempo della prima guerra mondiale, trascorse la sua vita come parroco di piccoli paesi di campagna. I suoi scritti e le sue predicazioni lo imposero all’attenzione pubblica, ma attirarono su di lui anche molte misure disciplinari della gerarchia. Don Primo si sforzò di vivere e di proporre il vangelo nella sua integralità, anticipando molte acquisizioni del concilio Vaticano II. Di grande rilievo furono le sue riflessioni sulla parrocchia, sui «lontani» e sui poveri, sulla pace e la giustizia sociale. Matteo Truffelli è ricercatore di Storia delle dottrine politiche presso l’Università degli studi di Parma. Le sue ricerche sono indirizzate soprattutto allo studio delle culture politiche dell’Ottocento e del Novecento. Tra le sue pubblicazioni: L’ombra della politica. Saggio sulla storia del pensiero antipolitico, Rubbettino, Soveria Mannelli 2008; La "questione partito” dal fascismo alla Repubblica. Culture politiche nella transizione, Studium, Roma 2003.